Usiamo sempre più la rete per informarci; meno per investirci. Il paragone è tra la cara vecchia Europa ed il nord America. Se da noi è stimata una popolazione di 373 milioni di persone (15 paesi in esame, dati Encarta 2005) e l'insieme dei domini web registrati è inferiore ai 20 milioni (intestati sopratutto ad aziende), si  calcola che non più del 6% degli europei ha un proprio dominio internet. Rarissimi i siti privati e famigliari.
Il numero degli utenti è stimato in ca. 193 milioni (51%) e si avvicina a quello dell'america del nord che raggiunge 201 milioni di utenti su una popolazione di 328 milioni (61%) - dati www.internetworldstats.com. Il rapporto dei domini è intuibile valutando il numero dei indirizzi IP: i 15 paesi europei principali raggiungono 472 milioni di indirizzi contro 1.382.207.000 presenti in america del nord (www.whois.sc) con un rapporto di 3 a 1 a nostro svantaggio. Navigare piace sempre di più; non cresce invece di pari passo l'interesse da parte delle aziende e manca totalmente quello dei privati.

Registrazioni .IT
L'Italia, paese europeo che negli ultimi 5 anni ha registrato la crescita maggiore, ha registrato  un sostanziale stallo che conferma la raggiunta saturazione.
La stessa situazione è stata verificata in Inghilterra che, da 4,7 milioni di domini di 2 anni fa è retrocessa agli attuali 4,1 milioni.
Per tutti gli altri paesi europei le registrazioni sono invece proseguite in crescita.

META' DELLA RETE EUROPEA PARLA TEDESCO
Tutto ciò premesso, riguardo il mercato turistico tedesco raggiungibile e disponibile in rete, i numeri parlano chiaro.
Si tratta del mercato europeo primario, con quasi 10 milioni di domini di lingua tedesca (.de, .ch, .li, .at) registrati e con ca. 52 milioni di singoli utenti stimati; rappresenta  più della metà dei domini e più di 1/4 dell'utenza europea.
Per poter essere disponibili e rintracciabili sulla rete tedesca, attraverso i centinaia di motori di ricerca nazionali specializzati, è indispensabile avere un dominio con suffisso .DE , .AT o .CH. Se non si dispone di tali estensioni, la registrazione viene respinta.
Ecco perch è indispensabile, per chi lavora con i paesi di lingua tedesca, avere per la propria azienda un dominio in uno di questi paesi.

MOTORI DI RICERCA
Nessun spider (motore di ricerca) garantisce un posizionamento predefinito nei suoi risultati di ricerca.
La presenza negli indici di tutti gli spider mondiali avviene in modo automatico secondo regole e classificazioni gelosamente custodite che pongono tutti gli utenti indistintamente su uno stesso piano d'importanza.
Pertanto, una volta assolta la registrazione nei motori di ricerca primari come YAHOO, ALTAVISTA, GOOGLE, MSN, EXCITE, BTLookSmart, ecc. (servizio offerto in rete da molte aziende per valori economici assolutamente accessibili) e secondari minori (per es. i ca. 200 spider tedeschi), la promozione del Vostro dominio potrà avvenire con collegamenti da altri portali web o su mezzi promozionali classici di grande distribuzione e lettura.
Internet è riconosciuta universalmente come risorsa di comunicazione indispensabile per ogni tipo di azienda, soppiantando ormai altre forme più costose di comunicazione quali la posta, il telefono ed il Fax.
E' però importante convincersi che si tratta di mezzo di comunicazione di massa e non un prodotto pubblicitario targhettizzato; un errore di valutazione che spesso porta a investimenti senza riscontro.